immagine banner

LEONARDO BRUNI (1369 - 1444)
upload/leonardo-bruni.jpg
Questo imponente palazzo, oggi sede del Museo Statale d’Arte Medievale e Moderna, venne costruito dalla famiglia Bruni, di cui Leonardo fu il massimo esponente. Umanista e uomo politico, divenne segretario apostolico a Roma e nel 1410 cancelliere della Repubblica fiorentina, dalla quale ottenne grandissimi riconoscimenti. La sua tomba monumentale nella chiesa di S. Croce a Firenze fu disegnata in suo onore dallo scultore Bernardo Rossellino (1409-1464). Il suo fervido ingegno di storico e letterato, tra le varie opere composte in lingua volgare, si distinse nelle traduzioni latine di autori greci. Sempre in latino scrisse le ” Historiae “, che per l’uso rigoroso delle fonti, costitú la prima vera storia di Firenze dalle origini fino al 1404, tradotta poi in italiano, da Donato Acciaiuoli (1429-1478) e largamente diffusa nel Rinascimento.

Torna alla pagina precedente